All’ombra fresca di me stessa

Oggi mi sono svegliata con i piccoli baci caldi del sole sul viso.
Il buongiorno all’acqua gelida del rubinetto.
Scendo in cucina. Il caffè si lamenta nel sonno come la mia compagna di stanza, un borbottare leggero e dolcissimo.
Una fetta biscottata con la marmellata addentata sotto l’albero davanti alla porta con il quadernone di francese in mano, all’ombra dei rami stanchi di rivolgersi inascoltati al cielo che da qualche anno ormai corteggiano la terra con un contatto visivo continuo.
Mi ricordo che la vita è magica anche quando si hanno mancanze.
Riesco a dare una momentanea risposta al perché sono qui, di quella definitiva per ora non mi importa.
Ho l’anima a metà.
Sono carica di speranze e sorrisi ma la media naranja di me stessa ha una parte senza luce che non capisco. Ma che accetto. Forse il punto è tutto qui: accettare che possano convivere il bianco e il nero.
Senza mischiarsi, senza diventare indistinti, il confine è sottile ma non è grigio.
Ho paura ma sono in movimento. Ho debolezze ma sono felice di averle. Ho domande ma è ciò che mi tiene viva.
” Alle volte uno si sente incompleto ed è soltanto giovane. “
O soltanto umano.
Il sottile vento di ‘stamattina porta via tutti i pensieri troppo impegnativi o troppo bui, tiene solo il buono delle cose.. il cuore.
Lo sento pulsare in tutto ciò che vedo e questo mi basta per sincronizzarlo con il mio, per raggiungere un’armonia con il mondo che per quanto precaria rimette a posto qualcosa dentro. Sento che mi muovo e mi aggiusto.
Oggi ha incominciato a piovere ma il mio sole non si è spento.

Oggi piove ma io so guardare oltre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...